Il Sistema delle Reti

Il sistema delle reti (modello di rete assistenziale “Hub e Spoke) è organizzato in modo tale che i centri che si occupano di una determinata malattia sono in collegamento tra di loro, offrendo ai cittadini tutte le risposte necessarie per le cure di cui necessitano.

I centri, nominati HUB (quelli più completi e specializzati) e SPOKE (quelli periferici destinati all’accoglienza e alle cure di base) offrono un’equa assistenza su  tutto il territorio regionale.
Una patologia, infatti, va curata, a seconda del suo sviluppo, per  diversi livelli di assistenza, dal territorio fino all’ospedale specializzato, quando è più grave.
I medici dei diversi centri, durante questo percorso, restano, secondo il modello di rete assistenziale, in contatto tra di loro, condividendo conoscenze e informazioni e guidando il paziente, che ha bisogno di un livello assistenziale più alto, verso l’ospedale o, conclusa la fase acuta, per le dimissioni protette verso strutture di lungodegenza o per le cure al proprio domicilio.

Le “reti assistenziali” sono, per la Regione Siciliana, un ambito di intervento prioritario, perché rispondono all’esigenza di superare la frammentarietà dell’assistenza, fornendo, anche attraverso i collegamenti telematici e informatizzati,  garanzie di continuità per la gestione dei problemi di salute e garanzie di efficienza che evitino inutili sperperi di risorse.