"Racconti di Salute": le iniziative della Regione Siciliana in occasione della giornata mondiale e per tutto il mese di aprile

"Chi è sano è più di un sultano".

Ci piace questo detto usato dai nostri antenati e più che mai attuale, per introdurre le iniziative che l'Assessorato per la Salute, le aziende sanitarie provinciali e ospedaliere in Sicilia intraprendono da oggi, 7 aprile, in occasione della Giornata mondiale della Salute e per tutto il mese, portando avanti l’idea che del proprio benessere fisico e mentale occorre averne quotidianamente cura, attraverso uno stile di vita corretto, per prevenire in modo significativo malattie gravi ma diffuse, come ipertensione, diabete, cancro, disturbi cardiaci, demenza e altre patologie che incidono a fondo sulla qualità della vita.

Essere in salute non dipende allora dal trovare la cura giusta per la propria malattia, ma prevenirla.

Come?

Sviluppando nel corso della vita una cultura dello stile di vita corretto che possiamo promuovere verso i nostri amici e conoscenti e tramandare ai nostri figli, alla fine basta poco e i risultati si vedono.

Per conoscere tutti i servizi gratuiti per il cittadino si possono già consultare le pagine dedicate alla campagna di prevenzione sul sito CostruireSalute e alcune delle iniziative intraprese dalla Regione siciliana sul territorio verso i cittadini che vogliono saperne di più, partecipare e sviluppare una coscienza della salute.

E il mese di Aprile è il mese giusto per cominciare:  

Dalla Asp di Siracusa un progetto per ridurre lo stress ambientale integrato con comuni, scuole, carceri, associazioni. per saperne di più: 

http://www.asp.sr.it//default.asp?id=1221&opr=5&content=3357&mnu=1221

Dall’Asp di Ragusa, in collaborazione con l’Associazione italiana Celiachia e l’Istituto professionale “Principi Grimaldi” di Modica un corso di formazione professionale per la preparazione di pasti senza glutine.

Questo il link dell’iniziativa: https://bit.ly/3uvePxi

Un webinar sulla medicina di genere in Sicilia “Ciascuno a modo suo" si terrà il 24 aprile, con la direzione scientifica della dott.ssa Daniela Segreto (dirigente del Servizio 5 promozione della Salute del DASOE -Assessorato per la Salute).

La Medicina di Genere, prevede lo sviluppo di una cultura e una presa in carico della persona che tenga presente le differenze di genere non solo sotto l’aspetto anatomo-fisiologico, ma anche delle differenze biologico-funzionali, psicologiche, sociali e culturali, garantendo una maggiore appropriatezza terapeutica.

Ecco il link per ottenere info e collegarsi:

https://www.costruiresalute.it/?q=news/ciascuno-modo-suo-la-medicina-di-genere-sicilia-24-aprile-2021

L'Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico "G.Rodolico - San Marco" di Catania promuove la campagna "Open week" dell'Osservatorio ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna) per l'informazione e la prevenzione con attività di screening gratuito a cui si può aderire dal 19 al 25 aprile, cliccando su questo link:

https://www.bollinirosa.it/iniziative/openweek

Il Dipartimento di Igiene dell’alimentazione dell’Asp di Catania promuove un percorso preventivo e terapeutico assistenziale per combattere l’obesità infantile, coinvolge anche i nonni e i genitori e prevede la modifica degli stili di vita attraverso la sicurezza nutrizionale e specifiche attività:

si impara a cucinare cibi sani e nutrienti, si organizzano giochi all’aperto, si costituiscono gruppi per fare movimento,  trekking e visite in città, si avvicinano i bambini al proprio ambiente. 

Sul sito dell’Asp la presentazione del progetto: https://www.aspct.it/ppdta-obesit-in-et-evolutiva/default.aspx , coordinato dalla dott.ssa Elenza Alonzo. 

Mercoledì, 7 Aprile 2021