Due icone di Sant’Agata per i due ospedali dell'Arnas Garibaldi

Due magnifiche icone di S. Agata sono state stamattina donate all’Arnas Garibaldi da Pietro Abate, arista poliedrico originario di Paternò.Le due opere, perfettamente incastonate all’interno di una nicchia di pietra lavica, saranno esposte presso l’ospedale Garibaldi-Nesima e Garibaldi-Centro, proprio all’ingresso delle unità operative dedicate al Covid-19.

“Il mio regalo – ha detto l’artista – vuole essere un piccolo segno di riconoscenza per tutti i professionisti che in questi mesi hanno lottato contro questa grave malattia”.

A ricevere il regalo erano presenti il direttore generale dell’azienda ospedaliera di Piazza S. Maria di Gesù, Fabrizio De Nicola e il direttore sanitario, Giuseppe Giammanco.“Siamo davvero felici – ha dichiarato il manager – della sensibilità e degli attestati di stima che arrivano dal territorio. Il riconoscimento degli utenti e dei cittadini ci inorgoglisce non poco”.

Giovedì, 11 Febbraio 2021